Sbarazzati del grasso su cosce e polpacci con queste 3 posizioni per belle gambe.

8

Solo 20 minuti al giorno con 3 semplici esercizi per aiutarti a liberarti del grasso su cosce e polpacci. Quanto pantaloncini indosserai questa volta? Sono sicuro che siano cento, ma devo sforzarmi diligentemente

3 posizioni in 20 minuti per belle gambe snelle
1. Postura in piedi, squat tenendo i manubri,
stare in piedi davanti a una sedia Tieni i piedi divaricati alla larghezza dei fianchi, le mani che tengono i manubri lungo i fianchi, i palmi rivolti verso l’interno

, quindi lentamente. Piegati come se fossi seduto su una sedia
– mantenendo il corpo dritto e tenendo la testa fuori dall’estremità
– quando sono atterrato sulla sedia un po ‘lentamente. Alzati in posizione di partenza

Nota: usa manubri che pesano circa 2-5 kg

2. Step-Kneeling.
Stai dritto, piedi uniti. Entrambe le mani tengono i manubri lungo i fianchi, i palmi rivolti verso l’interno

, quindi fai avanzare il piede sinistro molto in avanti. Metti il ​​peso sul piede sinistro.
– Quindi abbassare lentamente il ginocchio fino a quando il ginocchio destro tocca il pavimento e il ginocchio sinistro è piegato ad angolo retto. Tieni il busto dritto
, quindi appoggia il peso sulla gamba sinistra e sollevati lentamente fino alla posizione di partenza. Quindi passa di nuovo alla gamba destra
– Quando cambi gamba. Mettiti in piedi sullo schienale della sedia e tira delicatamente il piede destro verso il sedere. Passa di nuovo al piede sinistro

3. Sali le scale.
Stai dritto sui gradini, i piedi uniti. Entrambe le mani tengono i manubri lungo i fianchi, i palmi rivolti verso l’interno

, quindi fai un passo indietro con il piede destro. Metti completamente il peso sul piede sinistro
, quindi abbassa lentamente il ginocchio sinistro fino a quando il piede destro tocca quasi il suolo
, quindi solleva te stesso fino alla posizione di partenza, ripeti di nuovo
, quindi cambia l’altra gamba e poi sdraiati sul pavimento. Le gambe si raddrizzarono e tirarono le ginocchia verso il petto. usando la mano sotto la coscia Fare alternando con l’altra gamba.

Potrebbe piacerti anche